HOMEPAGE| E-MAIL| NEWS| DOWNLOAD| LINKS| HELP| DOMANDE FREQUENTI| MAPPA DEL SITO

Collegio di Milano 6 - Magenta

La Circoscrizione elettorale in cui mi presento è ampia ed un'immagine riassuntiva può servire a comprendere se coincide con la propria o con quella di familiari ed amici.

Elezioni 2004 - Collegio Milano 6 - Magenta

Il Collegio di Milano 6 - Magenta comprende via Dugnani (numeri pari), via Foppa (numeri pari), via Moisè Loira (escluso l'edificio scolastico n.37), piazza Bolivar (esclusa), viale Misurata (numeri dispari) sino a 47, piazza Tripoli (numeri pari), viale Bezzi (numeri dispari), piazza Ghirlandaio (esclusa), viale Ranzoni (numeri pari), piazzale Brescia (numeri pari sino a 10), via Lorenzo di Credi (numeri dispari), via Domenichino (numeri dispari), piazza Amendola (numeri pari e da 1 a 7), viale Berengario (numeri pari), piazzale Arduino (escluso solo sede stradale), viale Eginardo (numeri pari), via Colleoni (numeri dispari), piazzale Damiano Chiesa (numeri pari), via Ruggero di Lauria (numeri pari), piazza Firenze (esclusa), corso Sempione (escluso), piazza Sempione (esclusa), via Mario Pagano (numeri pari e da 31 a fine), largo Quinto Alpini (numeri dispari e da 13 a fine), via Ariosto (numeri dispari), piazzale Baracca (escluso 2, 4 e 6), via Porta Vercellina (numeri pari), viale Papiniano (dal n.2 al n.18).

CONCITTADINI LIBERI DA PREGIUDIZI IDEOLOGICI
Liberal Sgarbi
BORLENGHI
CON OMBRETTA COLLI PRESIDENTE

Perché Repubblicani e Liberal Sgarbi

Il Partito Repubblicano è il più antico partito italiano, punto di riferimento naturale di coloro che si riconoscono nelle posizioni e nelle tradizioni politiche della democrazia laica e liberale europea.
L'unione con i Liberal Sgarbi...

Perché Borlenghi

Il principio fondamentale del mio atteggiamento politico è l'ideale della Repubblica, una comunità di cittadini dove è viva e forte la cultura della uguaglianza, della legalità, della responsabilità, della solidarietà e della libertà, intesa come non dipendenza personale dalla volontà arbitraria di altri individui.
Per portare in Consiglio Provinciale idee e passione civile.

Perché Ombretta Colli

Il prossimo Consiglio Provinciale avrà la grande responsabilità di disegnare la Grande Milano del futuro.
Sarà molto importante continuare un lavoro molto bene avviato con una squadra che ha dato prova di guardare con pragmatismo ai problemi da affrontare.